"Giochi matematici", 9 alunni del "San Giovanni Bosco" di Campobello di Licata in vetta alla classifica nazionale

Grande soddisfazione della Dirigente Scolastica prof. Ornella Garraffo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

In tempi di Didattica a Distanza sembra che tutto sia saltato. Attività, abitudini così come uffici e classi. In realtà… tirando le somme è cambiato il punto di vista, cambiate proprio le regole, le abitudini, ma nel suo complesso la scuola è riuscita ad andare avanti completando la gran parte dei percorsi didattici iniziati. Tra questi c’è la bella iniziativa dei “Giochi Matematici” dell’AIPM alla quale, quest’anno, hanno partecipato ben 745 scuole di tutta Italia con 220.000 ragazzi partecipanti.

La finale nazionale ogni anno si svolge presso la facoltà di Ingegneria di Palermo e quest’anno, per le note problematiche innescate dalla pandemia, l’organizzazione ha deciso di fare svolgere le prove online con un codice identificativo personale ed esclusivo. Una organizzazione molto efficiente che ha dato ai ragazzi la soddisfazione di misurarsi con i colleghi di tutta la nazione. Con grande piacere l’Istituto Comprensivo “S. G. Bosco” di Campobello di Licata ha visto Pietro Nigro, studente di terza media, classificato in prima fascia e cioè al primo posto poiché la sua prova non ha visto alcun errore! Nella scuola Primaria ben otto alunni si sono classificati in prima fascia: Brunetto Anthony, Giudice Andrea, Mule' Calogero, Scibetta Simone, Falsone Chrystel, Falsone Vincenzo, La Verde Gabriele, Ciuni Sofia. “Sono molto contenta per il lavoro svolto dai docenti” afferma la dirigente dell’Istituto SG Bosco, prof. Ornella Garraffo, “I ragazzi della nostra scuola si fanno onore in ogni occasione segno questo di una scuola attiva e viva”. A gestire i giochi matematici all’interno dell’Istituto il prof. Gero La Vecchia, per la scuola media, e l’ins. Rita Bove, per la primaria. “Anche gli altri ragazzi che hanno partecipato alle prove nazionali – aggiunge l’ins. Bove- hanno raggiunto risultati lusinghieri con piazzamenti di tutto rispetto”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento