menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Perchè si mangia", studenti agrigentini conquistano la scrittrice giapponese Ryoko

E' stato un vero trionfo di idee e colori, con i laboratori realizzati grazie a diverse attività creative

Le scuole, nonostante l'emergenza Covid 19, non si fermano. Inziativa importante dell'istituto "Quasimodo" di Agrigento e  Tortorelle". Le sucole d'infanzia, hanno partecipato,  in regime di didattica a distanza, al  laboratorio "Perché si mangia".

Il progetto, dunque, è organizzato da Palazzo Grassi di Venezia, e articolato su cinque proposte create dalla scrittrice giapponese Ryoko Sekiguchi. E' stato un vero trionfo di idee e colori, con i laboratori realizzati grazie a diverse attività creative. La scrittirce giapponese, fanno sapere dal Municipio, ha apprezzato riformulazione e l adattamento dei laboratori ai bambini, che le loro produzioni.

L'artista ha condiviso sulle sue storie instagram, sia le proposte dell' insegnante, che tutti i lavori dei bambini. La scrittrice ha anche informato della pubblicazione di un suo articolo, che parla del suo workshop, su una prestigiosa rivista culturale di Tokyo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazione Covid, parte il servizio di prenotazione con Postamat

Attualità

Rifacimento della via Archeologica, consegnati i lavori

Attualità

Solidarietà, via al progetto: "In Strada con i senza... niente"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento