menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli studenti dell'Odierna che hanno partecipato al Girohack

Gli studenti dell'Odierna che hanno partecipato al Girohack

Girohack, gli studenti dell'Odierna di Palma in evidenza con la tappa virtuale Porto Empedocle-Modica

La competizione nazionale consisteva nella progettazione di una possibile corsa del giro d'Italia, conquistata la "Maglia bianca"

Gli studenti dell'istituto Odierna di Palma hanno rappresentato la Sicilia al  #GIROHACK, una prestigiosa competizione nazionale organizzata dal ministero dell’Istruzione in collaborazione col Giro d’Italia. La competizione prevedeva la progettazione nel dettaglio di una tappa di un possibile futuro Giro d’Italia progettando anche diverse attività collaterali ed esaltando le potenzialità che comporta il passaggio della carovana rosa in un territorio.

I ragazzi palmesi si sono distinti con la loro tappa culturale che parte da Porto Empedocle, città natale di Andrea Camilleri, ed arriva a Modica, città natale di Salvatore Quasimodo, esaltando cultura e tradizione enogastronomica dei territori attraversati.

Il lavoro del team Sicilia è stato apprezzato al punto da vincere il prestigioso premio “Scuola” rappresentato dalla maglia bianca con la seguente motivazione “Il dossier che meglio esalta il contributo e la centralità della scuola nell’ organizzazione della tappa”.

La vittoria del premio “Scuola” in una competizione organizzata dal ministero dell’istruzione sa di vittoria doppia.

I campioni dell’ Odierna che hanno portato alla vittora la Sicilia sono: Salvatore Bongiorno, Noemy Bugia, Ilenia Scopelliti, Giusy Conti, Domenico Salvatore Di Caro, Giuseppe Gabriele Gagliano, Ferdinando Vicari e Alessia Vinciguerra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Solidarietà all'Arma dei carabinieri, bandiere a mezz'asta al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento