Libri di Calvino e didattica all'aperto, la scuola "Esseneto" ferma il tempo

Le insegnanti della scuola agrigentina hanno "raccontato" Italo Calvino in un modo del tutto speciale, regalando una mattinata speciale

I piccoli della scuola "Esseneto"

La scuola “Esseneto” ferma il tempo. Si, l’istituto agrigentino, in questi giorni, sta dando vita ad una bella iniziativa speciale, ovvero "Libriamoci". Un momento dedicato alla lettura di un testo a scelta. Lettura, dunque, che è sempre seguita da considerazioni, dibattiti e tanto altro. Ieri, però, Italo Calvino non è stato "raccontato" tra i banchi di scuola, tutt'altro. Le maestre, facendo leva sulla sicurezza, hanno accompagnato gli alunni fuori dalle classi ed hanno scelto "fermare il tempo" per qualche ora. Distanze, libri e racconti all'aperto, regalando ai piccoli della classi una mattinata diversa dalle altre. 

"I ragazzi - si legge in una nota dell'istituto 'Esseneto'  - sono stati felicissimi di partecipare all'evento e dal testo sono nate tante considerazioni sull’influenza che le società moderne hanno nel rapporto tra l’uomo e la natura. Le classi anche a distanza sono riuscite ad interagire e a confrontarsi in un bel dibattito. Altre classi prime hanno potuto argomentare sullo stesso testo, all'interno delle proprie aule, con scambio dei docenti, sviluppando lungo tutta la giornata tanti spunti di riflessione". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento