Scuola

"Capaci … di ricordare": giornata della legalità all'Ipsia Archimede

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

La nostra Istituzione scolastica da sempre è impegnata nell’attenzionare temi di carattere sociale che possano contribuire alla crescita umana dei nostri allievi.
Come ogni anno, invitiamo studenti e docenti ad avviare in occasione di tale ricorrenza percorsi didattici afferenti alla tematica in oggetto, seguendo quanto indicato dal MIUR e dalla Fondazione “Giovanni Falcone”.
Riteniamo che l’educazione alla legalità costituisca il principio fondante dell’intera struttura sociale; attraverso le attività idonee, con la formazione e i progetti, si deve mirare a far progredire culturalmente e eticamente i futuri cittadini onde favorire l’assunzione di responsabilità di ciascuno rispetto alla tutela dei beni di tutti.
In un tessuto sociale relativamente dimesso, i fenomeni di infiltrazione mafiosa che l’emergenza Coronavirus e l’impoverimento del tessuto socio-economico in molte realtà del nostro Paese hanno accentuato, il pericolo di un rafforzamento pervasivo del sistema criminale. Spaccio di stupefacenti, riciclo di denaro, gestione appalti, prestiti usurai e finanza occulta sono alcune delle attività con cui la malavita prospera, approfittando anche dell’impiego di molte unità operative delle forze dell’ordine nell’azione necessaria di contenimento della pandemia.
Si palesa, dunque, la necessità di gettare il seme della cultura della legalità: diventa fondamentale l’introiezione da parte dei giovani di comportamenti responsabili, ispirati alla conoscenza e al rispetto delle norme giuridiche.
In tale ottica riteniamo il contributo del nostro Istituto in tale giornata possa essere estremamente importante nel ribadire l’impegno del Nostro Ministero alla necessità di una formazione culturale strettamente associata alla legalità.
I nostri alunni, coadiuvati dai propri docenti, proporranno una serie di materiali e di contenuti digitali dedicati alla commemorazione nella giornata del 21 maggio 2021 (la data della ricorrenza del 23 maggio cadrà di domenica). Alle ore 10:30 si collegheranno su Meet nella stanza dedicata (il link sarà fornito in mattinata). Aprirà i lavori il dirigente scolastico prof. Antonino Pardi il dibattito sarà moderato dal prof. Lo Muzzo Francesco.
Introdurrà alla giornata la Senatrice Barbara FLORIDIA, Sottosegretario di Stato al Ministero dell'istruzione, con un suo videomessaggio, interverranno quindi S.E.R. Mons. Vincenzo BERTOLONE - Arcivescovo di Catanzaro – Squillace e Don Giuseppe LIVATINO - Rettore della Chiesa di San Giuseppe a Canicattì che ricorderanno la figura del Giudice Rosario Livatino, seguirà l’intervento del sig. Vincenzo AGOSTINO che ricorderà il figlio Nino, agente di polizia ucciso dalla mafia il 5 agosto del 1989; la giornata vedrà quindi l’intervento del dott. Giovanni LO IACONO - Rappresentante legale “Libera Terra coop. Rosario Livatino, chiuderà l’incontro il prof. Gaetano DI NARO con un ricordo personale del giudice Saetta.
Gli interventi saranno intervallati dai contributi dei nostri alunni:
• “La mafia verrà sconfitta da un esercito di alunni” - Interpretazione grafica sulle vittime della mafia di Angela CAPOZZA;
• “Chistu unn’è me figghiu” - Mirea LICATA interpreta Felicia Bartolotta, madre di Peppino Impastato;
• “Sei andato a scuola, sai contare…” - Giuseppe CAPOZZA e Giuseppe FALDETTA interpretano i fratelli Impastato (liberamente tratto da “i 100 passi”);
• “Sono orgoglioso di essere siciliano” - Salvatore MANGIONE e Carmelo GALIONE interpretano Ficarra e Picone.
I lavori degli alunni sono stati ideati e condotti dai Proff. Annamaria FIRRERA, Josè LO BUE, Rosamaria PADALINO, Dalila ALAGNA, Rosarita RABANTE e Gaetano DI NARO.
La sigla di chiusura sarà realizzata con un inedito, "Eccoci qua" interpretata dal prof. Antonio GALLO Docente II.SS. “Archimede” Casteltermini.
La conduzione informatica è affidata al prof. Alberto Fontana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Capaci … di ricordare": giornata della legalità all'Ipsia Archimede

AgrigentoNotizie è in caricamento