Lunedì, 17 Maggio 2021
Scuola

Finale "Young business talents", vincono anche studenti dell'Ipsia Archimede di Casteltermini

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Si è svolta venerdì mattina, 9 aprile, la Finale nazionale della prestigiosa competizione fra studenti, dai 15 ai 21 anni, di tutte le scuole superiori italiane "Young Business Talents" organizzata dalla PRAXIS MMT ( https://www.youngbusinesstalents.com ). Praxis MMT è una delle aziende leader su scala internazionale in materia di sviluppo di simulatori e metodologie avanzate di training. I suoi simulatori di 3ª generazione sono in grado di emulare con esattezza i mercati. Oltre a prestare i propri servizi presso scuole di business, Università e aziende, Praxis MMT è specializzata nel lancio dei business games più prestigiosi in ambito internazionale. In finale sono arrivate le migliori 75 squadre provenienti da Istituti superiori dislocati su tutto il territorio nazionale. Le squadre finaliste si sono divise un montepremi di 11.670 euro. Le 15 squadre meglio classificate in ognuna delle 15 simulazioni della finale hanno ottenuto 400 euro ciascuna. Gli alunni Salvatore Giuseppe Mangione - Samuele Traina - Luigi Sciangula – Diliberto Giacomo della classe V IPIB dell’IPSIA ARCHIMEDE di Casteltermini (Tutor Prof. Alfredo Fiaccabrino), con una performance straordinaria, hanno vinto il loro girone di finale aggiudicandosi uno dei premi da 400 euro. La loro squadra, NOWAY, iscrive così il proprio nome nell’albo d’oro della competizione giunta alla nona edizione ed ottiene un risultato storico per l’IPSIA Archimede di Casteltermini essendo la prima squadra a vincere un premio nella Finale nazionale. Da sei anni, infatti, squadre dell’Istituto di Casteltermini, con regolarità hanno avuto accesso alla Finale nazionale, dimostrando capacità, impegno ed attitudini imprenditoriali di alto livello, ma mai prima di oggi erano riuscite a primeggiare in uno dei 15 gironi in cui sono suddivise le 75 finaliste. La qualità del lavoro svolto è evidenziata dal notevole profitto raggiunto dalla loro azienda nei tre anni di conduzione virtuale, che li ha portati a sfiorare i 200 milioni di euro di utile dimostrando un’eccellente capacità imprenditoriale. Un plauso va anche alle altre due finaliste, PISTONI, composta da Saccà Riccardo – Catania Riccardo – Giambrone Michelangelo – Bongiorno Emanuele della classe III MAT (Tutor Prof, Francesco Lo Muzzo) che si è classificata al secondo posto del proprio girone di finale ed a LIPATA, composta da Silvana Wang - Marica Cordaro - Annamaria Sacco - Morena Acquisto della classe IV IPIB (Tutor Prof. Alfredo Fiaccabrino), che era arrivata prima nella classifica provinciale e che si è classificata al quarto posto del girone di finale. Come sottolinea il Prof. Fiaccabrino “in un anno particolare in cui la pandemia ha chiuso le aule per molti mesi tutti gli alunni che hanno partecipato alla manifestazione hanno dimostrato di voler reagire crescendo in competenza manageriale ed imprenditoriale impegnandosi ad inserire con costanza i dati nel simulatore con cadenza settimanale, da novembre a marzo, ottenendo un risultato prestigioso per l’Istituto, ovvero tre squadre in Finale. I componenti di NOWAY oggi hanno ottenuto un risultato straordinario che va ogni più rosea aspettativa e che va condiviso con tutte le altre 15 squadre del nostro Istituto che hanno partecipato attivamente alla competizione” Dal canto suo il Prof. Lo Muzzo evidenzia come “i risultati ottenuti dagli alunni della classe III MAT con PISTONI e dalle ragazze della IV IPIB con LIPATA dimostrano che la qualità didattica dell’intero Istituto ha basi solide e che in prospettiva c’è da attendersi risultati ancora migliori. Grazie e complimenti a tutti i partecipanti”. Per la cronaca il primo posto assoluto è stato conquistato dalla squadra B_GIRLS composta da 4 alunne dell’IIS Fanno di Treviso che ha ottenuto un profitto di circa 331 milioni di euro A tutti i componenti delle squadre che hanno raggiunto e completato il percorso, almeno fino alle semifinali, sarà rilasciato un Diploma di 120 ore ai fini dei Percorsi per le Competenze Trasversali e per l'Orientamento (PCTO, ex Alternanza Scuola-Lavoro).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finale "Young business talents", vincono anche studenti dell'Ipsia Archimede di Casteltermini

AgrigentoNotizie è in caricamento