menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Servono dieci aule alla "Manzoni", il sindaco: "Le prenderemo in affitto"

Gli alunni, al momento, sono ospiti del plesso "San Domenico Savio" ricorrendo, però, ai doppi turni

In attesa di eseguire i necessari interventi strutturali per mettere in sicurezza il plesso "Manzoni", da cui nel luglio scorso sono venuti giù dei calcinacci dal soffitto di un bagno del piano terrano, gli alunni che fino a giugno scorso hanno frequentato le dieci classi, oltre ai nuovi iscritti, sono stati costretti a iniziare l’anno scolastico in trasferta.

Ottanta mila euro per mettere in sicurezza la scuola 

La preside dell’istituto comprensivo "Brancati", Carmelina Broccia, li ha sistemati al plesso "San Domenico Savio" ricorrendo, però, ai doppi turni. "È una situazione temporanea – puntualizza, sul Giornale di Sicilia, il sindaco Anna Alba – perché già abbiamo preso in affitto alcuni locali dell’ex Boccone del Povero, che in precedenza hanno ospitato delle aule del liceo “King”, che in linea d’aria non distano più di cento metri da via Udine, dove è ubicato il plesso Manzoni".

Scuola "Manzoni", mancano dieci aule 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Discarica nel piazzale dell'ospedale, Trupia: "Addebiteremo spese bonifica"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento