Edilizia scolastica, ecco tutti i cantieri riaperti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Prosegue la riapertura dei cantieri da parte dei tecnici del Settore Edilizia Scolastica del Libero Consorzio Comunale di Agrigento.

Riaperto nei giorni scorsi nel comune di Sciacca, il cantiere dei lavori di completamento del Liceo Scientifico E. Fermi di Sciacca, su disposizione del Rup Arch. Casimiro Gerardi. I lavori erano stati affidati per l'esecuzione alla Soc. Coop. Macos di Agrigento che  aveva iniziato i lavori alla fine dello scorso anno  per un importo di oltre tre milioni di euro. I lavori riguardano gli interventi sul corpo uffici dell'Istituto, la Presidenza e l'Auditorium e dovranno terminare entro il mese di settembre del 2021. L'impresa dopo la riconsegna dei lavori ha immediatamente provveduto alla sanificazione del Cantiere di lavoro.

Un altro cantiere che riprende oggi l'attività lavorativa è quello che riguarda la costruzione dell'I.T.C. “Zappa” di Campobello di Licata che al termine dei lavori avrà una nuova struttura scolastica. I lavori sono relativi alla costruzione del lotto funzionale dei corpi A e B della nuova sede grazie al progetto redatto dai tecnici del Settore Edilizia Scolastica e finanziato dal Ministero dell'Istruzione. Un lavoro dal costo di oltre tre milioni di euro. L'impresa consorziata esecutrice dei lavori è la EDILAP Soc. Coop. a r. di Catania. I lavori sono stati consegnati su disposizione del Rup Arch. Alfonso Giulio.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento