Esami di Stato, ecco l'elenco delle commissioni per gli istituti della provincia

Mancano 15 giorni e sarà il momento della prima prova (è fissata per il 19 giugno). Da ore gli studenti agrigentini sono a "caccia" dei nominativi dei docenti che dovranno valutarli

(foto ARCHIVIO)

Da questo momento in poi, inizia il tempo dell'ansia. Mancano 15 giorni e sarà il momento della prima prova (è fissata per il 19 giugno) dell'esame di maturità.

Già dai giorni scorsi è partita la "caccia" alla commissione. Ma soltanto oggi le differenti commissioni d'esame sono state rese note dal Miur. Gli studenti agrigentini - sui social, ma non soltanto, - nelle ultime ore non parlano d'altro. Tutti vogliono sapere e capire come sono, il grado di severità, i docenti che li dovranno valutare.   

Il ministero, anche quest'anno, ha messo a disposizione di studenti e famiglie un importante motore di ricerca. Basterà semplicemente inserire la città, il nome dell'istituto scolastico e l'indirizzo per scoprire da chi sarà composta la commissione d'esame. Fatta questa scoperta, poi, inevitabilmente, sarà il momento in cui ansia e preoccupazioni si concentreranno sui possibili argomenti delle tracce della prima prova. Come consuetudine, la prima prova è quella di italiano. 

Le prove

Gli esami prenderanno il via il 19 giugno con la prova di italiano che uguale per tutti gli indirizzi. Sette le tracce fra le quali gli studenti potranno scegliere. La seconda prova - prevista per giovedì 20 giugno - sarà invece multidisciplinare per tutti gli indirizzi di studio che hanno più di una materia caratterizzante.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento