rotate-mobile
Nuovo trend

Spopolano sul web i video Asmr: cosa sono e perché piacciono così tanto

La  campionessa indiscussa di video situazionali è Chiara Asmr, una 28enne che è riuscita a diventare youtuber di successo

Qualcuno, nel 2010, affermò di avere provato un vero e proprio orgasmo mentale. Fu Jennifer Allen, conosciuta con lo pseudonimo di Envelope Nomia a innamorarsi di questo vero e proprio fenomeno. Si tratta diuna sensazione di rilassamento.

Anche nota come "massaggio cerebrale", viene suscitata da leggeri sospiri e suoni come sussurri, accenti e crepitii. Nel dettaglio, si tratta di persone, chiamati creator, che  "armati" di microfono danno vita a dei video sussurrati che provocano delle risposte involontarie del corpo a stimoli quali sussurri, sospiri e crepitii.

La  campionessa indiscussa di video situazionali è Chiara Asmr, che è anche la più famosa e la più seguita asmr artist d'Italia (conta 984mila iscritti al suo canale e le visualizzazioni ai suoi video raggiungono vette altissime).

Il trend, dunque, parte dagli Stati Uniti. Una moda che anche in Italia sta prendendo piede. Sono tante, tantissime, le persone che per rilassarsi si rifugiano nei video Asmr. Youtube è saturo di creator che scelgono di dare vita a delle vere e proprie tendenze.

Non solo parole sussurrate, ma anche rumori bianchi per riuscire a fare addormentare anche i più piccoli. Il fenomeno Asmr mette in rete migliaia di youtuber con lo scopo di  provocare sensazioni dimenticate. Suoni rilassanti, ma anche discorsi sussurrati, veri professionisti del relax che - a modo loro - riescono a vincere ogni resistenza. Il tutto viene  realizzato con dei microfoni ultra-sensibili.

Non solo suoni, ma anche rumore della matita. I creator riescono a provocare relax, anche  sfregando le dita, accarezzano spazzole, masticano con delicatezza o addirittura ricostruiscono con i suoni esperienze rilassanti, come può essere un massaggio alla schiena. 

I vari streaming, dunque, riescono a fare addormentare l'utente. Ed è il vero motivo, per il quale, i video hanno migliaia di visualizzazioni. Il fenomeno, neanche a dirlo, è nato in America. Dove in nome della lotta allo stress tornano di moda i video analgesici di Bob Ross, pittore televisivo degli anni Ottanta dai toni pacati.

È lui a essere definito il papà (involontario) del fenomeno Asmr, che la scienza ufficiale sta iniziando a studiare solo ora. Intanto il fenomeno è esploso, video e app come “Tingles” (formicolii) spopolano. Una pubblicità di una bibita basata sull’Asmr è stata proiettata in occasione del Superbowl, la rapper Cardi B ha fatto un video sussurrato da 2 milioni di visualizzazioni per celebrare il suo nuovo rito prima di andare a letto.

L'Asmr è un perfetto alleato per chi - per cause di stress o altro - non riesce a prendere sonno. Il trend del momento è pronto a convincere anche i più scettici. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spopolano sul web i video Asmr: cosa sono e perché piacciono così tanto

AgrigentoNotizie è in caricamento