rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Salute

Ridimensionamento di Oncologia, il primario: "Il reparto non chiuderà"

Le terapie oncologiche saranno effettuate a prescindere da quanto prescritto nel nuovo piano della rete ospedaliera

L'ipotesi di chiusura del reparto di Oncologia dell'ospedale "San Giovanni di Dio" ha suscitato reazioni allarmate da parte degli agrigentini.

Il reparto trasformato in ambulatorio

Ieri il reparto - si legge suo quotidiano La Sicilia - è stato tempestato di telefonate, ma a tranquillizare i pazienti ci ha pensato il primario dell'Unità di Oncologia, Alfredo Butera: "Sento il dovere di tranuillizzare i pazienti: il reparto non chiuderà e l'assistenza ai pazienti oncologici continuerà, come si è sempre fatto e sempre si farà".

Le terapie oncologiche - riporta il quotidiano - saranno effettuate a prescindere da quanto prescritto nel nuovo piano della rete ospedaliera. L'eventuale cancellazione dei posti letto, come prescrive il nuovo piano, non preclude l'erogazione dei servizi di assistenza sanitaria per i pazienti. I disagi sarebbero solo per quei pazienti che necessitano di ricovero o day hospital. In caso di ricovero, saranno costretti a recarsi al reparto di Oncologia a Sciacca o in un altro ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ridimensionamento di Oncologia, il primario: "Il reparto non chiuderà"

AgrigentoNotizie è in caricamento