menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pino Cuttaia

Pino Cuttaia

Confermate le due stelle Michelin a Pino Cuttaia, La Madia ancora tra le eccellenze

Diversi i big della ristorazione caduti "giù dal trono", lo chef: "Grazie mille al mio staff"

Una lunga lista di promossi e bocciati, tra questi anche Pino Cuttaia. La guida Michelin, edizione 2021, conferma le due stelle allo chef di Licata. Non un risultato scontato, tutt’altro. Dal trono, infatti, sono “caduti giù”, grandi nomi della ristorazione italiana. Cuttaia, e la sua cucina, ha confermato l’eccellenza, ancora una volta. 

L’edizione numero 66 cade nell’annus horribilis della pandemia, con la stragrande maggioranza dei ristoranti sono stati colpiti duramente dalla crisi dovuta al Covid 10.

Un giro d'affari che ha subito quasi un mutamento. Un qualcosa che non aveva precedenti. Dunque, confermare il risultato delle stelle bis, non era per nulla scontato. Pino Cuttaia si conferma big - insieme ad altri - della ristorzione italiana. Un riconoscimento atteso, sudato e tanto meritato. La Madia è l'unico ristrante dell'Agrigentin ad avere due stelle Michelin.

"Un grazie sincero  - dice lo chef - al mio team sempre al mio fianco con grande professionalità e alla mia affezionata clientela che sarò lietissimo di accogliere appena sarà possibile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento