Giornata della memoria per le vittime innocenti di mafia, Mangiacavallo (M5S): "Istituire forum permanente"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Oggi è il 30 Aprile e si sarebbe dovuta svolgere la seconda “giornata della memoria” dalla sua istituzione, con legge regionale datata agosto 2018 e fortemente voluta da Nico Miraglia, figlio di Accursio, il sindacalista ucciso a Sciacca il 4 gennaio 1947, e da tanti altri familiari di vittime innocenti di mafia e della criminalità organizzata in Sicilia.

“L'emergenza attuale e le misure restrittive non ci consentono celebrazioni esterne, alla vigilia della strage di Portella della Ginestra, che, con i familiari delle vittime siciliane di mafia, abbiamo voluto ricordare nell'istituire lla legge regionale – è il commento di Matteo Mangiacavallo, parlamentare del M5S all'ARS – ma, nel silenzio delle proprie abitazioni ciascuno di noi può sfruttare questo momento per riflettere su cosa può fare affinché il sacrificio dei figli della nostra terra, come Accursio Miraglia, non sia vano o addirittura vanificato dai nostri comportamenti”.

“Sono trascorsi quasi due anni – conclude Mangiacavallo - dalla votazione in Assemblea Regionale Siciliana di questa legge che possiamo tranquillamente definire “di iniziativa popolare”. Per dare un senso a questo giorno in cui tutti siamo fermi per il Coronavirus ma la memoria deve continuare a vivere dentro di noi, abbiamo sollecitato il governo regionale all'Istituzione del Forum permanente previsto da parte della stessa norma fino ad oggi rimasta inapplicata. E' uno strumento di dialogo e confronto fra i soggetti istituzionali e della società civile coinvolti nella lotta contro la mafia e la criminalità organizzata che si fonda sulla necessità di concertare strumenti di supporto ed accompagnamento concreti per i percorsi di educazione alla legalità di cui oggi abbiamo più che mai bisogno”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento