Migranti trasferiti al Villa Sikania, Rosselli (Lega): "Scelta irresponsabile"

"Mentre la politica locale, regionale e i rappresentanti in parlamento minacciano interrogazioni - dice ancora - tali decisioni e condotte assunte dalle autorità di Governo, restano gravemente irresponsabili e potenzialmente dannose per la salute dei nostri cittadini"

Alcuni esponenti della Lega

Trasferimento temporaneo di migranti all'interno dell'ex "Villa Sikania", interviene la Lega di Agrigento: "Si tratta di una scelta scellerata".

Settanta migranti trasferiti in quarantena al "Villa Sikania", Lauricella: "Pronti ad azioni legali"

A prendere posizione è il commissario provinciale della Lega Sicilia per Salvini Premier, Massimiliano Rosselli, il quale diffonde alla stampa una serie di interrogativi. "Come e perché - scrive - tali operazioni di collocamento dei migranti sono state eseguite, senza che fossero informati i sindaci della Provincia e quello di Siculiana in specie, dove ad oggi i casi di contagio equivalgono a zero? Come è possibile esporre con assoluta negligenza una intera comunità e territorio ad un’incombente pericolo di un possibile contagio contribuendo a creare le condizioni di diffusione epidemiologica del Coronavirus? Dove troverà  (o ha già trovato) il Governo il denaro per riattivare una struttura ormai chiusa dall’autunno 2019 (con tutti i connessi servizi: utenze, acqua, vestiario, servizi mensa, alimenti, servizi medici e medicine, pulizie,  etc) e adeguarla ai requisiti normativi richiesti? E come mai i cittadini, i lavoratori e le famiglia della Provincia di Agrigento attendono ancora  risposte rispetto ai sostegni economici annunciati con il Decreto “cura Italia” e i tanti Dpcm,  e i soldi  per operazioni di accoglienza si trovano ipso facto?".

Immigrati ospiti del Villa Sikania, Lauricella: "Transito vietato per le strade della città"

"Come sempre - continua Rosselli categorico - ci si rassegna alla certezza che le risposte non arriveranno mai, ma certo è che, mentre la politica locale, regionale e i rappresentanti in parlamento minacciano interrogazioni, tali decisioni e condotte assunte dalle autorità di Governo, restano gravemente irresponsabili e potenzialmente dannose per la salute dei nostri cittadini come per gli immigrati stessi, al punto da augurarci  che 'qualcuno' non debba presto rispondere di 'diffusione colposa di epidemia' e che ciò non abbia a comportare ulteriori voci di 'morte come conseguenza di altro delitto'".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid-19, altri due casi in provincia: chiuso ristorante e richiamati tutti i clienti

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • "Pensionato ucciso perché molestava donne sposate", fatta luce sul delitto grazie a pentito: tre arresti

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • La scomparsa di Gessica Lattuca, trovate tracce di sangue a casa del fratello: nuovi accertamenti al Ris

  • Coronavirus, ancora positivi in provincia: a Ravanusa i casi salgono a sette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento