menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tavolo Raffadali

Tavolo Raffadali

Raffadali: vicenda Tarsu, per l'Udc condono insufficiente

Il consigliere comunale Di Stefano spiega che "il condono elimina solo le sanzioni e quindi riduce le bollette di circa il 10-15%"

Claudio Di Stefano, consigliere comunale dell'Udc, interviene sulla vicenda Tarsu a Raffadali, a seguito dell'approvazione del condono da parte del recente Consiglio comunale. "Il condono non risolve il problema - dice Di Stefano - diversamente da quanto dichiarato dall'amministrazione. Infatti il condono elimina solo le sanzioni e quindi riduce le bollette di circa il 10-15 % (per fare degli esempi: una bolletta di 1.500 euro si riduce a 1.300 euro, una bolletta di 3.000 euro si riduce a €2.600 euro; una bolletta di 10.000 euro si riduce a .8.500 euro). I cittadini - continua Di Stefano - vadano subito negli uffici della società di riscossione A&G senza aspettare il 30 giugno e con la bolletta in mano chiedano il ricalcolo della stessa a seguito del condono. Si renderanno conto che la riduzioni è poca cosa. L'opposizione, invece, aveva chiesto, per tutelare veramente i cittadini, di revocare tutti gli accertamenti e ordinare alla società di riscossione A&G di ricontrollare tutte le bollette, correggerle ed emetterle di nuovo con gli importi giusti. Non abbiamo votato il Condono perché è un imbroglio verso i cittadini, perché toglie solo una piccola somma e si tenta di rinviare il problema a dopo le elezioni amministrative. Questo condono non sospende il termine per fare ricorso alla Commissione Tributaria, che va fatto entro sessanta giorni dal ricevimento dell'avviso. Gli accertamenti sono palesemente illegittimi e pieni di tanti errori, continua Di Stefano. Chi farà ricorso alla Commissione Tributaria, se avrà ragione, si vedrà sicuramente annullata la bolletta e non dovrà pagare nulla".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento