rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Politica

Vice presidenza dell'Ars, l'accordo del Centrodestra su Roberto Di Mauro

Per uno dei tre posti di questore sembra "correre" anche Giusy Savarino di "Diventerà bellissima". Ci spera anche l'Udc che, ieri, ha eletto nuovo capogruppo Margherita La Rocca Ruvolo

Il Centrodestra ha trovato un accordo. Verrà indicato - per la vice presidenza dell'Ars - l'agrigentino Roberto Di Mauro dei Popolari Autonomisti. Le opposizioni eleggeranno l'altro vice presidente. In questo modo, Forza Italia ritiene di aver messo al sicuro l'elezione di Gianfranco Micciché alla presidenza del Parlamento. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia. Se venerdì, dunque, Micciché verrà eletto, la maggioranza non cercherà di spostare sul Pd la seconda vice presidenza e lascerà che i "grillini", forti di venti voti, eleggano il loro rappresentante che potrebbe essere Giancarlo Cancellieri. 

Per uno dei tre posti di questore sembra "correre" anche Giusy Savarino di "Diventerà bellissima". Ci spera anche l'Udc che, ieri, ha eletto nuovo capogruppo Margherita La Rocca Ruvolo. Ieri, a Roma, l'Udc ha nominato i nuovi vertici regionali: Giuseppe Naro è il nuovo commissario regionale. I suoi vice saranno Ester Bonafede, Decio Terrana, Giuseppe Ruvolo e il rientrante Giovanni Pistorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vice presidenza dell'Ars, l'accordo del Centrodestra su Roberto Di Mauro

AgrigentoNotizie è in caricamento