Coronavirus, Di Emanuele: "Il sindaco si attivi con misure specifiche per la popolazione"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il consigliere comunale di Porto Empedocle Valentina Di Emanuele, capogruppo del gruppo Mda, chiede al sindaco Carmina quale capo della protezione civile del territorio Empedoclino di istituire un numero telefonico di riferimento certo che sia attivo qualora i nostri concittadini ne avessero la necessità visto che il Coc non si è più potuto istituire data la non presenza di  contagi nella nostra città. Chiede altresì di coinvolgere tutte le associazioni, individuare le persone anziane sole ed impossibilitate ad acquistare la spesa, medicine o rilascio di prescrizioni mediche. Fornire loro assistenza domiciliare al fine di non far mancare loro i beni di prima necessità e non farle sentire ancora più sole.

E ancora chiede al sindaco di emettere una ordinanza in Rif. dell'ordinanza del presidente della Regione Siciliana 6 del 20/03/2020 per le nuove disposizioni degli orari di apertura e chiusura degli esercizi commerciali esistenti nel nostro comune. E' doveroso adottare particolari misure locali stringenti evitando di pregiudicare sino ad oggi gli sforzi compiuti per la salute pubblica. 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento