Martedì, 28 Settembre 2021
Politica Sciacca

Francesca Valenti passa al Pd, sarà delegato al congresso nazionale

Il sindaco di Sciacca, vicina alle posizioni del deputato regionale Michele Catanzaro sostiene la mozione Martina, potrebbe ambire a ruoli di governance

Il sindaco di Sciacca Francesca Valenti passa ufficialmente al Partito Democratico. Il primo cittadino del paese del Carnevale, infatti, sebbene fosse stato eletto con una coalizione di centrosinistra non aveva mai ricoperto cariche politiche dirette nel Pd, fino all'annuncio giunto in redazione: "la lista a sostegno della Mozione Martina in provincia di Agrigento per eleggere i componenti l'assemblea nazionale del Partito Democratico con le primarie del 3 marzo vedrà nelle prime due posizioni il sindaco di Sciacca Valenti e il consulente d'impresa Carmelo Greco, originario di Canicattì", espressioni, dice ancora la nota, rispettivamente del deputato regionale Michele Catanzaro e del segretario regionale del partito Fausto Raciti.

Insomma, un esordio con il "botto" con un impegno diretto nelle fasi che "contano" della vita del partito che fu di Matteo Renzi che, ad Agrigento ma non solo, sembra avere necessità di un percorso di ricostruzione e riorganizzazione a più livelli, dopo le ripetute debacle elettorali registrate e considerato che ci saranno da rieleggere tutti i livelli di governance, regionali e locali, dei Dem. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francesca Valenti passa al Pd, sarà delegato al congresso nazionale

AgrigentoNotizie è in caricamento