menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
 -1751

-1751

Udc, Firetto riconfermato segretario provinciale

Eletti anche i delegati nazionali, i delegati alla segreteria regionale e gli 80 componenti del...

Il salone delle feste di un noto albergo empedoclino, affollato come non mai, è stato il luogo dove si è celebrato con grande successo, il congresso provinciale dell'Udc. Tantissimi personaggi della politica regionale e nazionale, insieme a tanti militanti, con difficoltà hanno trovato un posto a sedere per potere seguire il lavori, molti in piedi e tanti altri, sono stati costretti a restare fuori dall'hotel. Candidato unico alla segreteria provinciale l'uscente Calogero Firetto, sindaco di Porto Empedocle, è stato riconfermato alla guida dell'Udc agrigentina. L'elezione è avvenuta al termine dei lavori del congresso provinciale svoltosi sotto la presidenza dell'onorevole Mauro Libè e con la partecipazione del capogruppo al Senato e coordinatore regionale dell'Udc, Gianpiero D'Alia. A presentare e ad introdurre i lavori, è stata Gabriella Omodei, rivelatasi una ottima e preparata "padrona di casa".

Dopo la riconferma di Firetto a segretario provinciale Udc, che ha salutato e ringraziato tutti quanti, attorniato da tanti giovani militanti, sono stati eletti i delegati nazionali, i delegati alla segreteria regionale e gli 80 componenti del Comitato Provinciale Udc. Ai lavori ha preso parte il senatore Francesco D'Onofrio, componente del Comitato nazionale del partito.

Dopo i saluti dei rappresentanti dei partiti politici presenti sul territorio agrigentino, al dibattito sono intervenuti tra gli altri i sindaci dei Comuni di Agrigento, Realmonte, Campobello di Licata; il giovane Andrea Costa della Consulta provinciale studentesca, l'avvocato Nino Gaziano presidente dell'Ordine degli avvocati, la studentessa Federica Salvo e Antonella Gallo Carrabba in rappresentanza del mondo della Solidarietà e del Volontariato. Il tavolo della segreteria congressuale, oltre all'onorevole Libè era composto da Giovanni Cirolli e Giovanni Nocera.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento