rotate-mobile
La presa di posizione / Sciacca

Riqualificazione delle Terme di Sciacca? Catanzaro: "Prima si trovino partner privati seri"

Il capogruppo del Partito Democratico all'Ars interviene sul dibattito legato al futuro della struttura

"Le terme siciliane non siano viste dal governo regionale come un problema territoriale, ma come una concreta opportunità di sviluppo per tutta l'isola”.

Lo ha detto Michele Catanzaro, capogruppo all'Ars del Partito democratico, partecipando ieri pomeriggio a Sciacca a un incontro convocato dalle istituzioni cittadine alla presenza dei deputati regionali e dei sindaci della provincia di Agrigento.

"Alla guida della Regione siciliana c'è un governo di centrodestra in continuità con quello precedente – ha detto Catanzaro –, spero che i proclami di oggi del presidente Schifani non diventino carta straccia com'è accaduto in passato con il suo predecessore. Al momento pare che ci sia un atteggiamento diverso, frutto probabilmente dei tanti confronti e delle forti sollecitazioni che arrivano dai territori. La svolta – continua l'esponente Pd – è comprendere che il termalismo è opportunità per tutta la Sicilia, non solo per le realtà territoriali di Sciacca e Acireale”.

Catanzaro aggiunge: "I 90 milioni accantonati per il termalismo siciliano tra le risorse Fsc di cui parla Schifani, sono un concreto punto di ripartenza ma ogni iniziativa futura deve essere condivisa e non circoscritta nel palazzo della Regione. A cominciare - conclude - dalla necessità di individuare subito un partner privato serio prima che si avvii il processo di riqualificazione delle strutture, un aspetto su cui ci siamo impegnati tutti a collaborare superando le appartenenze politiche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificazione delle Terme di Sciacca? Catanzaro: "Prima si trovino partner privati seri"

AgrigentoNotizie è in caricamento