rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Politica

Tassa di stazionamento, Di Rosa: "Denuncia per procurato danno erariale"

L'ex vice presidente del consiglio comunale: "Nei prossimi giorni invierò alla Procura della Corte dei Conti una dettagliata denuncia"

"Nei prossimi giorni invierò alla Procura della Corte dei Conti una dettagliata denuncia per procurato 'danno erariale'. Denuncerò lo scarso impegno dell’amministrazione comunale nell’applicazione del regolamento e la conseguente riscossione della tassa di stazionamento producendo, di fatto, un danno milionario alle casse comunali ed agli agrigentini. Stiamo parlando di un danno di almeno 500.000 euro annue". Lo scrive, su Facebook, l'ex vice presidente del consiglio comunale di Agrigento Giuseppe Di Rosa.   

Il consigliere Paquale Spataro: "I conti non tornano"

"I numeri, a fronte di un accertato boom di turisti arrivati nella città dei Templi,  parlano di appena 90 mila euro nel 2017, di cui 65 mila nel secondo semestre che è quello in cui si concentrano i maggiori i flussi" - aveva già denunciato il consigliere comunale Pasquale Spataro - .

La polizia municipale ha elevato, in più occasioni, delle sanzioni - la contravvenzione è di 100 euro - a bus turistici che non pagano la tassa di stazionamento. Talvolta sono stati trovati anche dei mezzi "nascosti" dietro le fronde di alberi.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassa di stazionamento, Di Rosa: "Denuncia per procurato danno erariale"

AgrigentoNotizie è in caricamento