Torna il Consiglio comunale: svolta la prima seduta in streaming, tutta dedicata al Covid

Dopo quasi due mesi di stop aula "Sollano" è tornata a riunirsi anche se in forma momentaneamente virtuale

Prima seduta in streaming e in videoconferenza per il Consiglio comunale di Agrigento, riunitosi ieri dopo oltre un mese di stop dovuto alle misure destinate al contenimento della diffusione del virus “Sars-Cov2”.

I lavori sono stati realizzati su una piattaforma digitale che, tuttavia, non ha reso facilissima la vita ai consiglieri, dato che in alcuni momenti è stata una difficoltà oggettiva allo svolgimento degli interventi stante che, ad esempio, è a volte svanita la schermata con i volti dei consiglieri, dei dipendenti dell’ufficio di presidenza e di parte della Giunta perché per errore è stata condivisa la schermata del pc dal quale alcuni consiglieri erano connessi.

L’occasione della prima riunione è stata, ovviamente, dedicata per la sua totalità al tema del Covid-19, anche se c’è stato tempo per alcune comunicazioni politiche, con l’ormai ex capogruppo Lega Nuccia Palermo che ha lasciato il partito. Tornando alle questioni più “pratiche”, si è fatto a lungo il punto su quanto finora fatto dall’Ente in favore dei cittadini, partendo dall’erogazione dei fondi spesa distribuiti in queste settimane, che alla fine hanno visto l’utilizzo di 160mila euro circa su 444mila stanziati, accogliendo, su oltre 1200 domande, circa 750. I termini, hanno comunque spiegato sia l’assessore Gerlando Riolo che gli uffici, saranno a breve riaperti, anche in vista della “fase 2” della distribuzione delle risorse, che includerà nell’elenco anche tutti coloro che oggi percepiscono redditi e aiuti.

Verosimilmente le somme rimaste dovrebbero bastare per altri due mesi, in attesa delle risorse da parte della Regione Siciliana, se il numero delle richieste rimarrà in equilibrio con quello attuale.

Il Consiglio ha anche parlato delle operazioni di sanificazione da realizzare in vista della riduzione dei limiti imposti dal “lockdown” e delle questioni connesse all’immigrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento