Iacolino: "Si definisca la stabilizzazione del personale contrattista ed ex lsu"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“Con l’approvazione della L.R. n. 1 del 22.02.2019 all’art. 22 comma 3, che ha inteso interpretare correttamente le procedure di reclutamento delle leggi regionali di riferimento,assimilandole alle procedure di cui al comma 1 dell’art. 20 del D.Lgs. n. 75/2017 (Legge Madia), si è compiuto un deciso passo avanti nelle procedure di stabilizzazione del personale contrattista ed ex lsu. Pertanto,auspico che gli Enti preposti-a cominciare dalle aziende sanitarie e dai comuni-possano procedere all’applicazione integrale di quanto previsto dalla normativa con un aggiornato fabbisogno triennale delle risorse umane. per consentire ai lavoratori contrattisti ed ex Lsu. La stabilizzazione mediante un percorso condiviso-per la sanità -con l’assessorato regionale ala Salute ed una eventuale concordata redistribuzione del personale anzidetto in relazione ai piani triennali di fabbisogno”

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento