Stabilizzazione del personale, i consiglieri comunali di Favara: "Non c'è neppure un geometra"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

In questi giorni l’amministrazione comunale ha approvato il piano triennale del fabbisogno di personale (2020/2022) accendendo la luce verde sulla possibilità di stabilizzare 94 unità del personale precarico del Comune, riservando 28 posti per concorrenti provenienti dall’esterno dopo l’espletamento di regolari concorsi. La stabilizzazione è attesa dai lavoratori da anni e l’azione intrapresa dall’amministrazione comunale fa onore alla sindaca che la dirige. Purtroppo, è un piano che non prevede la stabilizzazione di alcun geometra, figure professionali di notevole importanza per un Comune in cui le entrate principali provengono dagli oneri di urbanizzazione e dalle sanatorie edilizie, materie legate al lavoro che svolgono tali tecnici per di più di forniti di notevole esperienza che hanno maturato sul campo

Alla luce di ciò, i sottoscritti consiglieri comunali Calogero Castronovo, Giuseppe Nobile e Salvatore Fanara chiedono all’amministrazione comunale di sapere se il piano di stabilizzazione proposto sia stato concertato con le organizzazioni sindacali e quali siano i motivi perché nessuna figura di geometra sia stata inserita in tale contesto. Invitano, pertanto, l’amministrazione a rivedere il provvedimento inserendo nel progetto di stabilizzazione anche i geometri e chiarire, al contempo, i motivi per cui si è decisa la loro esclusione.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento