menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I pentastellati tornano a scrivere al sindaco Carmina, Ersini e Cortelli: "Spese dei tamponi? Gli empedoclini vengano rimborsati"

Tra gli argomenti trattati non solo il Covid 19, ma anche i disagi che riguardano la statale 115

I pentastellati di Porto Empedocle tornano a parlrare con il sindaco, Ida Carmina. Il portavoce dei "Cinque stelle", Salvo Ersini, ha depositato una mozione ed un'interrogazione al sindaco e alla sua giunta. 

Tra gli argomenti presenti nell'interrogazione anche i disagi che riguardano i disagi creati sulla statale 115. Disagi, dunque, dovuti all'evento franoso. I pentastellati chiedono un intervento immediato anche per "la presenza del semaforo attivo all'altezza dell'incrocio all'ingresso della città crea costanti e ripetute code. Ci chiediamo ed interroghiamo l'amministrazione su quali scelte e azioni sta intraprendendo per risolvere la questione in essere, e quando sarà ripristinata la normalità?". 

Non solo viabilità a rischio ma anche e soprattutto un intervento dedicato ai cittadini di Porto Empedocle. "Abbiamo depositato una mozione che riteniamo sia opportuna per ristorare i cittadini empedoclini - dicono Ersini e Cortelli -. La nostra città versa in stato di zona rossa per la diffusione del contagio e il tracciamento sanitario diventa passaggio fondamentale per prevenire il Covid-19.  Nella mozione chiediamo al sindaco di attivarsi per rimborsare, seppur parzialmente o compatibilmente agli stanziamenti previsti, i residenti empedoclini che vogliano sottoporsi alle spese mediche per sottoporsi a test rapidi e/o tamponi molecolari.  Le difficoltà economiche generali del periodo devono essere supportate anche in tal senso". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento