Politica

Plebiscito per Silvia Licata: eletta nuovo segretario cittadino del Pd

Nel suo discorso programmatico ha detto: "Cercheremo di capire quanto del documento condiviso con l'amministrazione in carica è stato fatto, e quanto ancora sia possibile fare. Tanto si può realizzare praticamente a costo zero"

Silvia Licata

Silvia Licata è il nuovo segretario cittadino del circolo del Pd di Agrigento. L'architetto, voluto a gran forza da tutte le aree e tutte le componenti del Pd agrigentino, che l'hanno prima "candidata" e poi eletta all'unanimità, nei prossimi giorni darà seguito a quanto annunciato nella "dichiarazione di intenti" esposta prima della votazione.

"Dobbiamo incontrare la gente, tornare tra le persone e ascoltare i loro bisogni reali, tornare a essere credibili - ha detto Licata -: io credo nel Pd, altrimenti non sarei ancora tra le sue fila. Mi dedicherò a questo impegno con spirito di sacrificio e, come ho avuto modo di dire, se ci sono scelte anche dolorose da fare per stare al fianco dei cittadini, si devono fare".

L'agrigentina non ha da subito sposato l'ipotesi di ricoprire il ruolo. Ma poi, come lei stessa conferma, ha cambiato idea perchè è una una di quelle persone che all'immobilismo preferisce la concretezza e il "fare". "Piuttosto che rimanere a guardare, ho pensato che sarebbe stato più utile tentare di portare a casa dei risultati nell'interesse collettivo: e per questo ho deciso di accettare, perchè almeno posso offrire fattivamente il mio contributo", ha detto ancora. E adesso ha manifestato l'intenzione di fare da garante di trasparenza e coerenza, di far tornare la politica al suo ruolo di "democrazia e confronto", di passare "dalle parole ai fatti".

Quindi, ha già proposto una conferenza programmatica, e chiesto che si rispetti la "parità di quote" fra i diversi generi nel comporre il direttivo. Ma è anche andata oltre lasciando presupporre che qualcosa potrebbe davvero cambiare in un partito che vorrebbe tornare ad essere "punto di riferimento dei cittadini ed anello di congiunzione tra questi e l'amministrazione".

"Cercheremo di capire quanto del documento condiviso con l'amministrazione in carica è stato fatto, e quanto ancora sia possibile fare. Ci sono tante cose che è possibile realizzare praticamente a costo zero: tra queste, la cittadinanza per i minori figli di migranti residenti da più di 3 anni, il registro tumori e tante altre piccole grandi cose", ha aggiunto.

"Il gruppo dirigente locale deve tornare a svolgere la propria funzione, in un normale rapporto di collaborazione con le strutture del partito a livello provinciale, regionale, nazionale, senza rinunciare alla propria autonomia", ha detto nel suo discorso programmatico, dove, tra le righe parrebbe leggersi una sorta di '"guerra dichiarata" alle "ingerenze" a volte moleste dei maggiorenti del partito.

"In città oggi - ha proseguito - ci sono associazioni, giovani, meno giovani che hanno voglia di spendersi e di fare, che hanno voglia di lavorare, e che hanno a cuore la città, ed è a loro che dobbiamo guardare, e loro che dobbiamo ascoltare. Personalmente sono fermamente convinta che vi sia bisogno di forze fresche ed idee nuove, ma anche della saggezza e competenza di chi ha donato parte della propria vita al partito. Dobbiamo lavorare alla costruzione di un partito che sia punto di riferimento in città".

La potenzialità è tanta, le capacità e la volontà altrettante: la speranza per i dem è che questa donna adesso riesca a fare da "collante" tra le diverse anime del Pd agrigentino che, non si può negarlo, tanto terreno ha perso in questi anni forse anche per via di "azzardate" alleanze in vista di scadenze elettorali, e un pò per l'immagine "disgregata" che di sè ha offerto in talune occasioni. La speranza è che la si lasci lavorare per come è capace di fare, per come ha dimostrato nella sua "gavetta" che, per sua stessa ammissione, non parla il politichese, ma si è svolta "in strada, tra i poveri, tra chi soffre".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Plebiscito per Silvia Licata: eletta nuovo segretario cittadino del Pd

AgrigentoNotizie è in caricamento