Salvini: "Basta dissequestri o vado io in Procura ad Agrigento"

Il ministro dell'Interno interviene, ancora una volta, sul caso della Sea Watch3 che, dall'alba, fa avanti e indietro al confine con le acque territoriali italiane

Matteo Salvini ad Agrigento

"Basta sequestri e dissequestri di navi o vado io in Procura ad Agrigento". Lo ha detto, secondo quanto riporta l'Adnkronos, il ministro dell'interno Matteo Salvini che ribadisce, per l'ennesima volta, la politica dei porti chiusi. 

"Sea Watch3" a 15 miglia da Lampedusa appende gli striscioni: "Aprite i porti"

Il caso è sempre quello della "Sea Watch3" che, da stamani, fa avanti e indietro nelle acque territoriali italiane. A bordo ci sono 53 migranti. "Si sta 
aggiungendo un'allegra pattuglia di barche a vela, due o tre di un'altra Ong tedesca, si vede che c'è una regata storica, se vogliono divertirsi, fare delle competizioni a largo di Lampedusa facciano pure, se qualcuno pensa di sbarcare ha sbagliato a capire" - ha detto Salvini al termine del consiglio federale nella sede della Lega a Milano. "Per quello che mi riguarda stanno scherzando con le vite umane e non è una cosa accettabile. Io non darò mai l'autorizzazione allo sbarco, mi domando - stando a quanto riporta l'Adnkronos - perché qualche Procura sequestri e dissequestri, sequestri e dissequestri, è la terza volta che vediamo lo stesso film" - aggiunge - . A chi gli fa notare che la procura potrebbe farli attraccare e poi sequestrare la nave, Salvini replica: "E la sequestra un'altra volta e la dissequestra un'altra volta? No, vado io piedi ad Agrigento a farmi spiegare perché. Una va bene, due va bene, la terza volta no...".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Il Coronavirus fa paura: Licata +26 contagiati, altri 30 positivi a Ravanusa, 10 a Favara, 9 a Montevago e 7 a Sambuca

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento