rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Politica

Sbarchi a Lampedusa, Palermo risponde a Martello: "Non è da solo"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"Nessun silenzio, siamo presenti e la richiesta di aiuto del Sindaco di Lampedusa, con qualche sprazzo di polemica, è una prepotente testimonianza che il problema immigrazione è una preoccupazione reale e sicuramente non una risorsa come urlato da tanti esponenti di sinistra".

Ad intervenire è il Capogruppo al Comune di Agrigento, Nuccia Palermo, Neo ingresso per volontà del Ministro Matteo Salvini e del Commissario Stefano Candiani tra le file della Lega al Comune Capoluogo di provincia  della quale Lampedusa fa parte. Ovvero, Agrigento.

"La Lega, ed in particolare il Ministro Matteo Salvini,  è già a lavoro per una soluzione più che celere, magistratura  e polemiche varie permettendo - afferma Nuccia Palermo - al fine di controllare ed arrestare un fenomeno che da troppi decenni è stato incontrollato soprattutto su di un' isola turisticamente ed economicamente preziosa qual è Lampedusa. Per quanto riguarda la preoccupazione relativa alle comunicazioni, posso prestare il mio tweetter al Sindaco Martello in segno di grande collaborazione istituzionale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarchi a Lampedusa, Palermo risponde a Martello: "Non è da solo"

AgrigentoNotizie è in caricamento