Santa Elisabetta, si dimette il vicesindaco Di Vincenzo: "Lascio il Pd"

Le dimissioni sono state comunicate con una lettera indirizzata al sindaco, Domenico Gueli, al Consiglio comunale ed al circolo del partito di Santa Elisabetta

Il municipio di Santa Elisabetta

Perde pezzi il Comune di Santa Elisabetta. Si è dimesso il vicesindaco e assessore Agostino Di Vincenzo, che ha lasciato anche il direttivo del circolo Pd, passando al nuovo movimento dei Democratici e progressisti.

Le dimissioni sono state comunicate con una lettera indirizzata al sindaco, Domenico Gueli, al Consiglio comunale ed al circolo Pd di Santa Elisabetta.

“Le motivazioni che mi portano a questa decisione – scrive Di Vincenzo - sono essenzialmente politiche e riguardano la mia scelta, sofferta e convinta, di lasciare il Pd, un partito che ad oggi non sento più il mio, e di aderire al nascituro movimento ‘Articolo 1 – Democratici e progressisti’. Una scelta forte, consapevole, in coerenza con la mia cultura, con  i miei valori , con la mia lunga storia di uomo  della sinistra democratica, di dirigente politico e di rappresentate delle Istituzioni; in coerenza con la mia idea di partito, non personalistico, pluralista,unitario, non neoliberista e centrista, di sinistra e in difesa dei più deboli; una casa, in cui poter condividere speranze, battaglie e progetti comuni con donne e uomini   valutati e rispettati per i loro contenuti  politici”.

“Lascio la carica di vicesindaco quale espressione del Pd locale, partito non più mio, - prosegue Di Vincenzo - a cui rivolgo i miei più sentiti ringraziamenti per avermi proposto tre anni fa, assieme ad altre compagne e compagni  della giunta e del consiglio comunale, come  fiduciario di valori, idee, azioni e programmi nell’amministrazione comunale guidata da Mimmo Gueli”.

“Al sindaco, con cui ho condiviso anche momenti di sofferenza umana e personale,  al suo, al nostro  progetto di amministrazione, - scrive ancora l’ex vicesindaco - continuerò ad essere vicino nei modi e nei tempi che mi saranno possibili, rinnovando ancora la mia stima e la mia fiducia alla sua persona e a quello che rappresenta”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento