rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Le idee

Festa di San Calò, i consiglieri: "Spettacolo d'acqua danzante e coriandoli al posto dei giochi pirotecnici"

Hamel, Bongiovì e Piparo: "Dopo due lunghi anni di stand by, Agrigento sente la forte necessità di ritornare a vivere in pieno la festa, tra fede, culto e tradizione. Buona occasione per il rilancio dell’economia"

"Fervono i preparativi per i festeggiamenti in onore di San Calogero in Agrigento, e soprattutto arde l’attesa di conoscereil programma ufficiale. Dopo due lunghi anni di stand by, Agrigento sente la forte necessità di ritornare a vivere in pieno la festa, tra fede, culto e tradizione. Buona occasione per il rilancio dell’economia locale, certi di ricevere in città un flusso notevole di fedeli e di visitatori. Vogliamo invitare il nostro sindaco e l’assessore Costantino Ciulla ad essere in modo particolare, ben predisposti, disponibili, sensibili, nella preziosa collaborazione per la realizzazione del programma, sia nell’elargire il contributo di patrocinio oneroso, sia nello svolgimento delle pratiche burocratiche". Lo hanno scritto i consiglieri comunali Nello Hamel, Alessia Bongiovì e Gerlando Piparo. 

"Consapevoli che la conferenza episcopale italiana ha indotto il divieto dei giochi pirotecnici a causa della guerra, ci permettiamo - continuano i consiglieri Hamel, Bongiovì e Piparo – di suggerire ed invitare gli organi organizzativi della festa e l’amministrazione comunale d irealizzare uno spettacolo d’acqua di fontane danzanti alla villa Bonfiglio e il getto di coriandoli dinanzi il sacrato, la sera delle due domeniche, prima del rientro del simulacro in santuario. Per quest’anno, vuole essere una novità a sostituzione purtroppo dei giochi pirotecnici, che vuole però dare testimonianza di festa in onore del nostro veneratissimo San Calogero". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa di San Calò, i consiglieri: "Spettacolo d'acqua danzante e coriandoli al posto dei giochi pirotecnici"

AgrigentoNotizie è in caricamento