Bocciata la riqualificazione, Vullo: "Ennesimo schiaffo a Villaseta"

Il consigliere comunale chiede, a nome degli abitanti del rione satellite, spiegazioni al sindaco Lillo Firetto

Il consigliere Marco Vullo

Bocciato il progetto di riqualificazione di piazza Madonna della Catena. “Ennesimo schiaffo al quartiere di Villaseta”. Il consigliere comunale di Agrigento, Marco Vullo, punta l’indice contro l’amministrazione Firetto, rea - a suo dire - di avere gestito la vicenda in modo superficiale. “Ma c’è di più – aggiunge l’esponente del gruppo 'Uniti per la Città' – . Se le motivazioni della bocciatura, apprese dagli organi di stampa, sono veritiere, l’amministrazione e i gli uffici comunali dovranno delle spiegazioni alla collettività villasetana. Il quartiere non è nuovo nel ricevere notizie di bocciature. Già in passato si è registrata la beffa del famoso 'Contratto di quartiere Villaseta-Monserrato' - prosegue il consigliere Vullo - che non ha visto mai la sua conclusione, anzi negli anni si sono susseguite solo le prese in giro e le false promesse della classe dirigenziale regionale e comunale che poi alla fine si sono concluse con il ritiro dei finanziamenti. L’amministrazione Firetto ha sempre decantato che per Villaseta vi è una attenzione massima e che tramite il progetto approvato del ministero con il bando “Periferie degradate" e la riqualificazione della piazza Madonna Della Catena si sarebbe data in parte una bella risposta dal punto di vista della riqualificazione urbana al quartiere di Villaseta. Qualche mese addietro, vi fu una riunione operativa all’oratorio della parrocchia, presenti sindaco e Giunta al completo, per presentare il progetto di riqualificazione della piazza. Oggi invece arriva la bocciatura. Apprendo da organi di stampa che il progetto presentato dall’amministrazione è stato dichiarato dalla commissione regionale 'non ricevibile'. La motivazione? 'All’istanza non risultano allegati la relazione relativa allo stato di fatto – scrive la commissione – , il prospetto analitico dei costi delle attrezzature da acquistare e la relativa perizia congruità prezzi'. E allora di chi è la colpa? Il sindaco Firetto - conclude Vullo - ci faccia sapere solo di chi è la colpa, in modo tale da registrare l’ennesimo schiaffo che le passate e l’attuale amministrazione continuano a dare a Villaseta ed ai suoi abitanti". 
                                

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento