Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

Bonificata la discarica di via dei Giacinti, Spataro: “Ora la videosorveglianza"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“Prima il sequestro da parte dell’autorità giudiziaria e adesso la bonifica operata dal Comune di Agrigento. Via dei Giacinti, a San Leone, torna ad essere libera dai rifiuti, pulita. È stata eliminata la discarica a cielo aperto che era stata al centro di una mia segnalazione. L’impegno costante, serio, nell’interesse del bene comune dunque paga, produce i suoi frutti”. A parlare è il consigliere comunale Pasquale Spataro, il quale manifesta apprezzamento al sindaco. “Ha fatto bene – afferma – ad  avere raccolto  il mio input.  L’intervento effettuato restituisce decoro e dignità alle arterie stradali della frazione balneare. Ora serve una sistemazione ed un ripristino del manto stradale affinché le carreggiate possano diventare più sicure e più facilmente percorribili dalle vetture. Ma è fondamentale – rilancia Spataro – che il Comune faccia un ulteriore passo in avanti e giochi d’anticipo, evitando che la discarica possa formarsi nuovamente. Purtroppo non tutti i cittadini sono sensibili alle tematiche ambientali e non tutti rispettano le regole in materia di corretto smaltimento dei rifiuti speciali ed ingombranti. Per questa ragione oggi, più che mai, l’amministrazione comunale dovrà assumere un ruolo severo di controllo e di contrasto a queste scellerate azioni contro l’ambiente,  adoperandosi concretamente affinché al più presto nell’area in questione venga installato un circuito di video sorveglianza, utile ad individuare e punire quegli incivili che continueranno a sporcare, ad inquinare e conseguentemente ad appesantire il bilancio comunale di ulteriori costi. I sigilli alla discarica – conclude Spataro - erano scattati due mesi fa a seguito di una segnalazione congiunta che ha visto in prima linea il sottoscritto e Mareamico.  Ad eseguire l’intervento è stata l’impresa che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti, che ha bonificato una vasta superfice rimuovendo inerti e materiale di risulta, vecchi elettrodomestici e rifiuti speciali abbandonati selvaggiamente, una vera e propria bomba ecologica che andava al più disinnescata per salvaguardare l’ambiente e la salute dei cittadini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonificata la discarica di via dei Giacinti, Spataro: “Ora la videosorveglianza"

AgrigentoNotizie è in caricamento