Slittamento di imposte e tasse, Nuccia Palermo contro il Consiglio: "Nessuno si metta di traverso".

L'ormai ex consigliera leghista si riscopre insospettabile sostenitrice dell'amministrazione Firetto, e la invita a non tener conto degli "avvelenatori di pozzi"

Nuccia Palermo

Incredibile, ma vero. Dopo la fuoriuscita dalla Lega una delle più acerrime avversarie in Consiglio comunale della maggioranza firettiana arriva a "difendere", o almeno spalleggiare, l'attuale primo cittadino.

La consigliera Nuccia Palermo, infatti, interviene sullo slittamento delle imposte comunali previste per agevolare cittadini e aziende dopo il "lockdown": "Le attese risposte da parte dell'amministrazione, soprattutto dopo gli 'stimoli' recenti dal carattere talvolta strumentale - dice in una nota -  sono puntualmente arrivate e adesso ci si attende un riscontro immediato, positivo e unanime da parte del Consiglio Comunale, a meno che non si voglia dare l'impressione ai cittadini di non agire nel loro interesse".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il riferimento di Palermo è alle polemiche dei giorni scorsi connesse appunto alla possibilità di slittare le tasse (in parte già pagate dai cittadini perché recapitate) tra fine giugno e fine settembre. "Ho avuto un serrato dialogo sia con il sindaco Firetto che con l'assessore al ramo, Cuzzola - aggiunge l'ex leghista - attraverso il quale ho potuto appurare quelli che saranno gli interventi di alleggerimento della pressione fiscale in ordine ai tributi di carattere comunale...Da tempo - continua Palermo - si lavora a queste soluzioni per la cui ultimazione si è attesa soltanto la recente pubblicazione delle direttive ministeriali in cui si sono chiariti i limiti delle amministrazioni comunali. Devo dire, a tal proposito, che laddove l'Amministrazione ha avuto riconosciuto spazio di intervento è stato fatto il massimo. Inutile specificare che fare ostruzionismo, magari per fini elettorali, su tali interventi che rappresentano una vitale boccata di ossigeno per gli agrigentini, sarebbe assolutamente da irresponsabili"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento