Mani Libere denuncia: "La Corte dei Conti faccia luce sulla variante dei rifiuti"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Lo gridiamo da tempo, “Non c’è limite all’arroganza politica di chi amministra questa città”.

Una dimostrazione evidente viene dall’approvazione, a distanza di meno di 100 giorni dall’elezione del nuovo governo di città, della delibera di Giunta n.15 del 02/02/2020 avente oggetto: "Approvazione Perizia di variante e Suppletiva migliorative del Servizio di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti urbani e speciali assimilabili agli urbani e dei servizi di Igiene Urbana” che aumenta di fatto la spesa annua per il servizio di raccolta.

Una delibera che abbiamo poco fa trasmesso alla Attenzione del Procuratore della Corte dei Conti Regionale per essere attenzionata e posta sotto il riflettore, una delibera che arriva a distanza di 4 anni dall’inizio del fallimentare metodo di raccolta differenziata applicato da chi amministra che ha prima obbligato il licenziamento di numerosissimi addetti alla raccolta e altri servizi connessi, che ci ha visti contrastare il metodo sin da subito e che oggi in piena campagna elettorale, obbliga le ditte ad effettuare nuove assunzioni, non ammettendo che il metodo applicato è sbagliato e che si dovrebbe immediatamente procedere con la raccolta utilizzando le campane ad apertura personalizzata con annesse piazzola di raccolta.

Oggi la situazione igienico sanitaria della città è sotto gli occhi di tutti.

La città e i suoi quartieri non sono mai stati in queste condizioni di abbandono e degrado igienico sanitario. Il fallimento della differenziata è sotto gli occhi di tutti e l’amministrazione pensa ad assumere personale per fare campagna elettorale.  Perché non l’ha fatto prima? Sono anni che avevamo segnalato questo problema.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento