Politica

Statale 640, Pagliaro: "Da itinerario turistico a discarica a cielo aperto"

Il presidente del consiglio comunale di Racalmuto è tornato a denunciare lo scempio che si intravede fra piazzole di servizio e ciglio di strada

Sergio Pagliaro

"Da itinerario turistico a discarica a cielo aperto". Lo sostiene - in merito ai sacchetti di rifiuti sparpagliati, talvolta anche accatastati, lungo la statale 640: la Agrigento-Caltanissetta - il presidente del consiglio comunale di Racalmuto Sergio Pagliaro. E non è la prima volta che Pagliaro interviene su quella che è una vera "macchia" al decro.

"Serve che gli organi preposti si adoperino per risolvere definitivamente il problema e dunque evitare che l'immagine di questo percorso turistico simbolo del patrimonio letterario della Regione Siciliana e dei siciliani, intitolato ad esponenti qualificati della cultura delle nostre zone, diventi un triste biglietto da visita tale da negare il valore della cultura e la bellezza dei luoghi - ha scritto Pagliaro - . Per questo motivo mi sarei aspettato una più attenta cura anche da parte dell'associazione 'Strada degli scrittori'. È inaccettabile - continua il presidente del consiglio comunale Pagliaro - che un itinerario turistico di notevole interesse culturale sia stato trasformato in una discarica a cielo aperto con il depositi di rifiuti di ogni genere. La speranza - conclude Pagliaro - è quella che il problema possa essere risolto in via definitiva per onorare al meglio la memoria di personaggi che hanno dato tanto per la nostra provincia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Statale 640, Pagliaro: "Da itinerario turistico a discarica a cielo aperto"

AgrigentoNotizie è in caricamento