Riduzione dei tempi d'intervento in Consiglio comunale, Noi con Salvini: "Suicidio politico"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"Al Comune di Agrigento per 'salvare' le casse comunali dal dissesto finanziario, la maggioranza che appoggia la 'giunta comunale più costosa della storia del comune di Agrigento' propone di tagliare i tempi di intervento dei consiglieri comunali. E allora sorge spontanea una domanda. Ma i consiglieri comunali vengono retribuiti ad ore?". Se lo domanda il coordinamento provinciale del movimento Noi con Salvini.

"Ma si può continuare a giocare con il popolo? - prosegue - . Abbattere o quasi togliere la parola al Consiglio comunale legittimato dal voto popolare (a proposito dai verbali pubblicati sul sito parlano sempre e solo 5/6 consiglieri, ma il consiglio è composto sempre da 30 eletti?) con addirittura l’avallo di parte della opposizione facendola passare come una manovra per risparmiare sui costi è da suicidio politico".

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento