Gallo: “Il nuovo governo intervenga sui precari in Sicilia”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il deputato nazionale di Forza Italia, Riccardo Gallo,  attraverso gli atti parlamentari di competenza, annuncia un pressing sul nuovo Governo nazionale affinchè intervenga urgentemente a rimedio delle tante emergenze in Sicilia, e, in particolare, su  alcuni problemi che  affliggono il settore occupazionale e turistico in Sicilia.

Si tratta dei precari degli Enti locali, la cui proroga scade il 31 dicembre,  e poi della normativa antincendio delle strutture ricettive turistico-alberghiere, i cui termini per l’adeguamento scadono, allo stesso modo, il prossimo 31 dicembre. Gallo afferma: “La grave situazione esistente in Sicilia relativa ai precari  necessita  di un intervento normativo indispensabile, per prorogare ancora di un anno il lavoro di migliaia di precari, ed evitare ulteriori tensioni sociali nell’isola. Bisogna intervenire subito nel prossimo Consiglio dei Ministri, affinché il Governo, con gli appositi strumenti legislativi, risolva la vertenza incombente. Nel frattempo, sarebbe inoltre opportuno, a beneficio del settore turistico, di vitale importanza in Sicilia, che si intervenga con una proroga per l'ammissione al piano di adeguamento  turistico-alberghiero, altrimenti il settore turistico rischia di non poter proseguire l’attività con gravi conseguenze sull’intera economia”.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento