menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il municipio di Ravanusa

Il municipio di Ravanusa

Ravanusa, consigliere comunale propone l'istituzione della Consulta dei disabili

È l'idea di Giovanni Di Caro. Tra le funzioni, la possibilità di proporre e suggerire interventi volti al miglioramento dell'autonomia personale

È stata presentata dal Consigliere comunale Giovanni Di Caro del Movimento "Servire Ravanusa" una proposta riguardante l'istituzione di una Consulta dei disabili presso il Comune di Ravanusa. Tale organo viene pensato da Di Caro come punto di raccordo principale e necessario tra le persone disabili e l'amministrazione comunale, al fine di garantire una maggiore apertura da parte di quest'ultima verso quelle che sono le esigenze e le richieste dei cittadini affetti da disabilità. 

"I componenti della Consulta comunale - afferma Di Caro - saranno gli stessi disabili e i loro familiari, con lo scopo di dare vita innanzitutto ad una più effettiva inclusione sociale che passa attraverso una piena partecipazione alla programmazione di interventi che coinvolgono  la sicurezza  e i bisogni dei cittadini portatori di handicap. Accanto ad essi è prevista la partecipazione delle associazioni che operano nel nostro territorio nell’ambito delle disabilità".

Tra le funzioni che la Consulta comunale potrà esercitare vi sono la possibilità di proporre e suggerire interventi  volti al miglioramento dell'autonomia personale dei disabili, al potenziamento dei servizi territoriali socio/sanitari, a rendere effettivo il diritto alla "cittadinanza attiva" prevedendo la possibilità di poter interloquire con il sindaco o l'assessore preposto riguardo l'adozione di atti comunali che si ripercuotono direttamente o indirettamente sulla disabilità. 

"L'idea di questa Consulta - dichiara infine Di Caro - che auspico possa divenire realtà nel più breve tempo possibile, nasce dal desiderio e dall'esigenza di promuovere sempre di più sul nostro territorio la cultura dell'inclusione, rimuovendo tutte le barriere nel senso più ampio del termine".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento