Raccolta differenziata, Forza Italia Giovani: "Comune faccia più attenzione"

La coordinatrice provinciale di Agrigento e vice coordinatrice regionale Lilly Di Nolfo interviene dopo l'avvio del servizio in città

Lilly Di Nolfo

"La raccolta differenziata è un fatto di estrema importanza che ci pone al passo con tante altre città. È necessario educare tutti noi a tale nuova forma di collaborazione civica ma è altrettanto necessario che il Comune stia più attento a gestire alcuni passaggi". Lo ha dichiarato la coordinatrice provinciale di Agrigento e vice coordinatrice regionale di Forza Italia Giovani, Lilly Di Nolfo, nel merito dell’avvio del servizio di raccolta differenziata ad Agrigento città.

"Noi giovani di Forza Italia  - ha aggiunto - riteniamo che siano insorti dei disagi che maggiore attenzione e capacità di programmazione avrebbe sicuramente evitato. Ci riferiamo alla campagna di informazione, che  non è proporzionata alla novità epocale ed alla grandezza del fenomeno:  l'informazione doveva (e può ancora essere) più capillare, martellante, semplice ed accessibile a tutti per non escludere nessuna fascia sociale nel conoscere quali siano le nuove procedure di gestione dei rifiuti. Non bisogna escludere nessuna strada: tv locali, giornali ma anche volantinaggio nei quartieri, nei luoghi di ritrovo e nei condomini, così da arrivare a tutti ed in modo continuativo".  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un altro tasto dolente è quello delle discariche a cielo aperto, ovvero le discariche abusive sparse in più punti della città - prosegue Di Nolfo - e che, se non contenute e represse in tempo, rischiano di diventare punto di appoggio  stabile per chi si ostina a non praticare la differenziata. Chiediamo quindi una più celere, concreta ed adeguata politica di contrasto a tale fenomeno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

  • Bottiglia con benzina e fiammiferi davanti al cancello: avvertimento a professionista

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento