menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il municipio di Racalmuto

Il municipio di Racalmuto

Proroga dei lavoratori precari a Racalmuto, consiglieri comunali scrivono all'Ars

Chiedono che venga approvato l'emendamento relativo al numero minimo di 24 ore settimanali

I consiglieri comunali del gruppo "Racalmuto prima di tutto" hanno scritto una lettera ai vertici dell'Ars per chiedere che venga approvato l'emendamento relativo al numero minimo di 24 ore settimanali per i lavoratori precari. 

"Comprendiamo il momento di enorme difficoltà che l’Assemblea attraversa, alle prese con l’approvazione della legge finanziaria 2017 ed alla necessità di far quadrare i conti con le risorse disponibili, - scrivono i consiglieri - purtuttavia riteniamo doveroso sottoporre alla loro attenzione, l’emendamento già approvato in prima commissione Affari istituzionali, relativo alla proroga dei lavoratori precari, con il numero minimo di 24 ore settimanali".

"Tale limite minimo di ore - aggiungono - non solo, come è stato definito da qualcuno, è una soglia di dignità per dei lavoratori che da lustri svolgono importanti funzioni negli enti locali, ma ristabilisce un principio di equità, stante che il comma 11, dell’articolo 3, della legge regionale 27/2016, crea enormi disparità di trattamento tra i precari, alcuni dei quali verrebbero prorogati a 18 ore settimanali, al di sotto della soglia minima di sopravvivenza delle loro famiglie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento