rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica Racalmuto

"Messana-ter", consultazioni al giro di boa: lunedì giornata decisiva

Le premesse iniziali, ossia quelle di una Giunta di "salute pubblica", sembrano essere però sempre più lontane

Le consultazioni, per dare un nuovo assetto all'Esecutivo di Emilio Messana, sono al giro di boa. Pare che quella di lunedì possa essere la giornata decisiva. Lo stesso sindaco di Racalmuto s'era, del resto, detto convinto di poter "risolvere nel giro di una settimana": "Non posso stare da solo - aveva ammesso Messana -, per questo spero di finire le consultazioni nel giro di sette giorni". La "Messana-bis" è stata azzerata - revocando le deleghe ai due assessori della lista Borsellino: Valentina Zucchetto e Giuseppe Sole e al vice sindaco Carmela Matteliano e Salvatore Picone che avevano "resistito" già al primo rimasto - lo scorso 10 novembre.

Le premesse iniziali, ossia quelle di una Giunta di "salute pubblica", ieri, sembravano essere sempre più lontane. Inizialmente, quando le consultazioni erano ancora informali, era stata ventilata l'ipotesi di un Esecutivo composto sia da un assessore designato da "Racalmuto prima di tutto" - il gruppo di 8 consiglieri che lo scorso anno portò in Consiglio la mozione di sfiducia per il sindaco Emilio Messana e che, fallito il tentativo, passò all'Opposizione - che da un assessore designato dalla lista Borsellino. Carmelo Borsellino è stato, nella primavera del 2014, l'altro candidato - quello sconfitto - a sindaco di Racalmuto.

Emilio Messana, nella fase delle consultazioni informali, non voleva parlare di un unico, grande, "calderone". Manifestando ottimismo, parlava piuttosto di "una esperienza nuova che va declinata". E spiegava che "se si seguono gli schemi classici: è stata fatta la mozione di sfiducia, non è passata e quindi "addio" non si arriva da nessuna parte. Ho, del resto, mantenuto i rapporti personali e politici - sottolineava in riferimento ai consiglieri di "Racalmuto prima di tutto" - . L'idea è quella di recuperare il meglio per il paese". Ed aggiungeva: "Ho il dovere di pensare alla lista Borsellino ed è opportuno che tutti facciano la propria parte".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Messana-ter", consultazioni al giro di boa: lunedì giornata decisiva

AgrigentoNotizie è in caricamento