menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prescrizioni esecutive Prg, il Patto: "E' un bluff, le bugie hanno le gambe corte"

Intervento dei consiglieri comunali di Agrigento del Patto per il territorio a seguito di quanto annunciato dall'Amministrazione Zambuto nel merito delle prescrizioni esecutive al Prg e ai debiti rilevati nel Consuntivo 2012

"Le bugie hanno le gambe corte. Peccato però che si ripercuotano a danno del futuro della città". Così affermano i consiglieri comunali di Agrigento Civiltà, Spinnato, Puleri, Gramaglia, Sollano, Mirotta, Vassallo, Cicero e Patti a seguito di quanto annunciato dall'Amministrazione Zambuto nel merito delle prescrizioni esecutive al Piano regolatore generale e ai debiti del Comune rilevati nel Consuntivo 2012 appena approvato dal Consiglio.

I consiglieri dichiarano : "L’annuncio delle prescrizioni esecutive trasmesse al Consiglio comunale è un bluff. Al Consiglio non sono state trasmesse affatto le prescrizioni esecutive ancora mancanti, bensì le linee guida all’attuazione delle stesse prescrizioni. Più semplicemente, si tratta ancora della fase del tutto preliminare alla conclusione dell'iter di esecutività del Piano regolatore. La verità, a parte i bluff, è che lo strumento urbanistico, in cui oltre 60mila cittadini ripongono aspettative e fiducia, è ancora, e lo è dal 2007, allo stato embrionale, e l'Amministrazione Zambuto prosegue a partorire solo degli annunci bluff, testimoniando la propria incapacità. E così procede anche in riferimento alla voragine debitoria emersa in superficie attraverso il Consuntivo 2012. A fronte delle contestazioni sui debiti, certificati anche dai Revisori, Zambuto risponde che si tratta di mutui. Forse confonde il mutuo con un deposito fruttifero. Altro che risanamento. Il mutuo sono debiti che pagano i cittadini con le aliquote delle tasse al massimo. E pagano anche gli interessi, e se si ritarda allora i contribuenti pagano gli interessi di mora. Non si tratta allora di debiti? Stendiamo un velo". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento