rotate-mobile
Politica

Porto Empedocle, il Pd: "Fallimento dell'amministrazione comunale"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"In questi, quasi, due anni di attività amministrativa di Ida Carmina, la nostra amata Porto Empedocle è stata costantemente martoriata e mortificata dal problema dei rifiuti. Gli empedoclini non meritano questa mortificazione. Poiché la vita di una comunità è ben altra, la raccolta e il conferimento dei rifiuti è solo uno dei tantissimi servizi che il Comune ha il dovere di garantire ed assicurare ai propri cittadini. Ad esempio, il trasporto urbano, il trasporto extraurbano per gli studenti, l’illuminazione pubblica, la manutenzione nelle scuole materne ed elementari, la refezione scolastica, assistenza e aggregazione per gli anziani, servizi per i soggetti diversamente abili, verde pubblico attrezzato, realizzazione delle strade, realizzazione dell’illuminazione pubblica, tutela dell’igiene e della salute pubblica, impianti sportivi, commercio, infrastrutture. Potremmo continuare all’infinito". Lo scrive in una nota il responsabile del circolo Pd di Porto Empedocle, Orazio Guarraci.

"Inoltre dovrebbe programmare e pianificare il territorio. Non si comprende il motivo della non adozione del Piano Regolatore Generale! Non si affrontano alcune tematiche fondamentali per la nostra economia! Si aspetta passivamente che la Cementeria chiuda definitivamente i battenti, senza ipotizzare una riconversione industriale! Non si definisce l’iter del Rigassificatore! Non si permette la realizzazione della verticalizzazione dei Sali potassici da parte di Italkali! Non si attivano procedure per lo spostamento del Turbogas dell’Enel e sfruttare tutto l’arenile a fini turistici ed alberghieri! Non si definisce l’iter del recupero dei crediti e dell’area Montedison concessa a Moncada Energy! In poche parole non si sta facendo niente per creare opportunità di lavoro e cviluppo economico per i nostri giovani".

"Il comune di Porto Empedocle avrebbe potuto richiedere i finanziamenti per i completamenti del cineteatro Empedocle, il parcheggio pluripiani, il porticciolo turistico.Ovvero presentare progetti per attrezzare l’area del molo Crispi per finalità turistiche! Ampliare i progetti per la riqualificazione della zona lidi e dell’area utilizzabile in prossimità dell’arenile".  

"Inoltre, il Governo nazionale ha stanziato, ulteriori 1.058.000.000,00 per l'edilizia scolastica, e in questi giorni è stato pubblicato l’elenco dei comuni, che avendo correttamente presentato i relativi progetti, usufruiranno dei finanziamenti per le loro scuole. Purtroppo Porto Empedocle non esiste. Non ha ottenuto nessun finanziamento non avendo presentato progetti adeguati". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto Empedocle, il Pd: "Fallimento dell'amministrazione comunale"

AgrigentoNotizie è in caricamento