rotate-mobile
Politica Porto Empedocle

"Niente regolamento per le agevolazioni tributarie", attacco al sindaco

Il consigliere comunale Salvatore Bartolotta chiede le ragioni per cui non è stato consentito ai cittadini di beneficiare di dilazioni e mancate sanzioni

A Porto Empedocle manca un regolamento per le agevolazioni tributarie. Il consigliere comunale Salvatore Bartolotta si rivolge, con un'interrogazione con risposta scritta, al sindaco Ida Carmina e al presidente del consiglio comunale Marilù Caci. 

"Un recente decreto legge - scrive - offriva la possibilità ai Comuni di approvare, entro il 2 febbraio, il regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali, anche tributarie, non riscosse a seguito di ingiunzioni di pagamento. La predisposizione del regolamento avrebbe dato la possibilità agli empedoclini, così come é stata data a tanti altri cittadini residenti in altri paesi, di definire agevolmente le obbligazioni tributarie non pagando le sanzioni, gli interessi di mora e rateizzando il debito completandolo entro il mese di settembre 2018".

Bartolotta chiede di conoscere "le motivazioni che hanno indotto l'amministrazione Comunale di Porto Empedocle a non cogliere tale opportunità". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Niente regolamento per le agevolazioni tributarie", attacco al sindaco

AgrigentoNotizie è in caricamento