Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica

Porto Empedocle, Lattuca: "Vaccinare i netturbini con priorità"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“Inserire  gli operatori ecologici  tra  le categorie a rischio, da vaccinare con urgenza “E’ quanto chiede il consigliere comunale e  candidato a sindaco Rino Lattuca, in una missiva indirizzata, stamane, all’Assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, attenzionando l'elevato rischio di contagio a cui sono sottoposti i lavoratori. “Le società operanti nel settore della raccolta urbana dei rifiuti- continua la lettera- stanno adottando tutte le misure impartite dal Governo e predisposte al contenimento del contagio dal virus, con ingenti spese economiche a loro carico, con  un ulteriore aggravio  in termini di gestione logistica/amministrativa non indifferente per garantire la corretta distribuzione dei DPI ed igienizzanti al  personale. Il Governo Regionale non può non menzionare gli operatori ecologici sia per l'importanza del ruolo rivestito, addetti in prima linea al mantenimento degli standard sanitari dei territori ed allora, per quale motivo nei giorni scorsi la  categoria  è stata attenzionata per essere  inserita tra i soggetti che potevano prenotare ed effettuare il vaccino e, ad oggi non si è avuta alcuna notizia? Appare evidente che per le imprese del settore la campagna di vaccinazione risulta essere di notevole importanza”. Il candidato Rino Lattuca, conclude la missiva, sollecitando l’assessore Razza ad attenzionare e sensibilizzare il Governo Regionale sull’immediata azione a predisporre ristori per tutti gli operatori economici che hanno, con grande solerzia e senso di responsabilità, acquistato DPI e prodotti igienizzanti garantendo, quotidianamente, il contrasto all'aumento del numero dei contagi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto Empedocle, Lattuca: "Vaccinare i netturbini con priorità"

AgrigentoNotizie è in caricamento