rotate-mobile
Politica

Pnrr sanità, Catanzaro: "Per la provincia nuovo scippo da parte del governo"

Secondo la mappa regionale sono oggi previsti 3 ospedali di comunità, 16 case delle comunità e 4 centrali operative territoriali

“Musumeci sbaglia se pensa di utilizzare gli 800 milioni di euro destinati dal Pnrr alla sanità siciliana per fare la sua campagna elettorale. Per noi e per i siciliani comincia l'ennesima battaglia contro un'azione di governo approssimativa, inconcludente e irrispettosa nei confronti delle comunità che chiedono servizi erfficienti e occasioni di crescita e sviluppo”.

A sferrare l'attacco è il parlamentare regionale del Pd Michele Catanzaro, dopo la diffusione delle decisioni del governo regionale in tema di distribuzione delle risorse del Pnrr destinate specificatamente alla nostra provincia.

"Si tratta di un vero e proprio scippo – aggiunge –. Ho già chiesto la vicinanza delle comunità, dei Comuni e delle associazioni per giungere entro il 28 febbraio, data indicata come scadenza per il riparto delle risorse del Pnrr, a perfezionare il Piano operativo regionale introducendo modifiche prima della sottiscrizione dei contratti istituzionali di sviluppo prevista entro il 31 maggio 2022”". 

Secondo la mappa regionale sono oggi previsti 3 ospedali di comunità, 16 case delle comunità e 4 centrali operative territoriali.

Questo, secondo Catanzaro, indica "Delle evidenti disparità all'interno dello stesso territorio agrigentino e rispetto ad altre province, non si tiene conto dell'esigenza di potenziale l'assistenza territoriale per ridurre i carichi di lavoro di tutti gli Ospedali e non solo di alcuni. Siamo di fronte ad una pianificazione approssimativa, a scelte tecniche e politiche sbagliate non condivise dalla stessa maggioranza che sostiene il governo Musumeci – aggiunge Catanzaro – un atto di ricognizione peraltro già trasmesso al ministero della Salute attraverso la piattaforma Agenas, una fuga in avanti incomprensibile che non rispetta i siciliani ed i territori già ai margini per l'assenza di adeguate vie di comunicazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pnrr sanità, Catanzaro: "Per la provincia nuovo scippo da parte del governo"

AgrigentoNotizie è in caricamento