rotate-mobile
Politica

Si torna a riunire il Consiglio provinciale, Sanzo chiede un impegno comune sul Pnrr

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

 Approvate le modifiche all'art. 3 del regolamento provvisorio del Libero Consorzio Comunale di Agrigento, proposte dall'Ente, che potenziano alcune funzioni dell'Assemblea. L'Approvazione è avvenuta all'unanimità dei Sindaci presenti.

Dopo l'approvazione dell'ordine del giorno sull'Ucraina il Commissario Straordinario Raffaele Sanzo ha  parlato della sua  recente nomina e del suo ruolo all'interno del Libero Consorzio che ritiene debba essere a servizio della comunità. Sanzo ha dato la sua disponibilità a collaborare con i sindaci della provincia e ha chiesto ai Sindaci di realizzare insieme una guida sulle bellezze della nostra provincia, realizzata nei contenuti direttamente dai comuni stessi. Il Segretario Generale Pietro Amorosia ha illustrato la proposta di modifica regolamentare che prevedeva l'istituzione di tre commissioni permanenti composte dai cinque sindaci eletti a scrutinio segreto: Commissione Affari Normativi che si occuperà di Statuto e Regolamenti; Commissione Affari Finanziari che si occuperà dei Bilanci e la Commissione Programmazione e funzioni di indirizzo che si occuperà di Piani e Programmi rientranti nelle competenze del Libero Consorzio Comunale di Agrigento.

Sulle modifiche sono intervenuti diversi Sindaci tra cui il Sindaco di Ribera Matteo Ruvolo che ha proposto di indicare oltre ai 5 Sindaci presenti nelle tre diverse commissioni permanenti anche 5 Sindaci supplenti, al fine di garantire comunque, in caso di assenza, una presenza alle commissioni. Il Sindaco di Alessandria della Rocca Giovanna Bubello ha, invece, posto l'accento sulla rappresentatività della zona montana.

Il Sindaco di Grotte Antonio Provvidenza, mostrando condivisione alla proposta Ruvolo, ha suggerito di portare a 7 i membri nelle commissioni unitamente a 7 supplenti al fine di poter coinvolgere quasi tutti i sindaci dell'Assemblea.

Il Sindaco di Santa Elisabetta Domenico Gueli ha richiamato la necessità del ruolo assunto da decenni dalla ex Provincia auspicando che possa svolgere nuovamente ruolo di coordinamento e si è detto favorevole alla proposta Ruvolo – Provvidenza. Proposta condivisa dal Sindaco di Bivona Mirko Cinà e dal Sindaco di Santo Stefano Quisquina Francesco Cacciatore.  Il Sindaco di Realmonte Sabrina Lattuca ha proposto di prevedere all'interno della Commissioni permanenti la quota Rosa.

Il Sindaco di Favara Antonio Palumbo, che ha apprezzato la determinazione del nuovo Commissario, ha proposto di rinominare la 3^ Commissione Permanente aggiungendo specificatamente la denominazione “Commissione per lo Sviluppo Strategico, Viabilità, Programmazione, Patrimonio e Funzioni di Indirizzo”, ponendo l'attenzione sulla viabilità delle strade della Provincia.

Il Segretario Pietro Amorosia ha, quindi, tramutato in un unico emendamento le diverse proposte emerse durante il dibattito prevedendo di nominare 7 Sindaci titolari delle tre commissioni più 7 supplenti sulla base delle macro aree geografiche di riferimento e, inoltre, di prevedere la quota Rosa nelle tre diverse commissioni permanenti. Infine di rinominare la terza Commissione nel modo seguente “Commissione per lo Sviluppo Strategico, Viabilità, Programmazione, Patrimonio e Funzioni di Indirizzo”.

L'Emendamento rimodulato, proposto dal Commissario, è stato votato all'unanimità. Concluso il punto all'ordine del giorno il Commissario ha ringraziato i numerosi Sindaci presenti all'incontro e ha rivolto un plauso al lavoro dei Dirigenti del Libero Consorzio Comunale di Agrigento, presenti all'interno dell'aula, i quali, con spirito di servizio gestiscono le attività e le funzioni dell'Ente Provincia.

In ultimo, Il Commissario Straordinario Raffaele Sanzo ha posto la necessità di fare squadra sulla questione del PNRR, unica ed ultima occasione per ricevere finanziamenti da parte del Governo. Una occasione da non perdere assolutamente che è stata condivisa da tutti i Sindaci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si torna a riunire il Consiglio provinciale, Sanzo chiede un impegno comune sul Pnrr

AgrigentoNotizie è in caricamento