Pisano: "Chiusura del centro accoglienza? Rappresenta una vittoria di Fratelli d'Italia"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"Accogliamo con grande soddisfazione le dichiarazioni del Sindaco di Agrigento, Francesco Miccichè, con cui anticipa la chiusura del centro di accoglienza di viale Cannatello, "La mano di Francesco", alla conclusione del periodo di quarantena a cui sono stati sottoposti i migranti in esso al momento ospitati.

La chiusura della struttura del Villaggio Mosè rappresenta indubbiamente una vittoria di Fratelli d'Italia, e del suo gruppo dirigente, che da anni si batte per la chiusura di tutti i centri di accoglienza presenti nella città dei templi, scendendo in piazza con apposite manifestazioni, flash mob e riuscendo a portare la tematica alla ribalta di testate giornalistiche e trasmissioni televisive nazionali, come il programma di Retequattro "Fuori dal Coro", del giornalista e conduttore Mario Giordano, con cui abbiamo collaborato, e che il 16 giugno scorso ha trasmesso un  servizio, proprio, sulle strutture ubicate nella nostra provincia ed in particolare su quella di Viale Cannatello appunto.

Importante, anche, l'apporto dato dal capogruppo al Consiglio comunale di Agrigento, Gerlando Piparo, che subito dopo il suo insediamento si impegnato in maniera determinata e fattiva per il raggiungimento di questo importante obiettivo".

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento