rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Politica

Casa natale di Pirandello ancora chiusa per lavori, Firetto: "E' inconcepibile"

I lavori di recupero e adeguamento della struttura vanno a rilento, l'ex sindaco chiede spiegazioni

La casa natale di Luigi Pirandello è ancora chiusa ai visitatori. A denunciarlo è l'ex sindaco Lillo Firetto.

"Trascorsa l'estate, non è stato staccato alcun biglietto - dice in una nota -. Credo che anche l'amministrazione comunale al completo debba intervenire per chiedere a gran voce che sia consentita la visita almeno ai giardini, in cui si trova quella nuda pietra che per tutti è la tomba del grande drammaturgo. Pur non conoscendo le ragioni di tali lungaggini, credo che la Regione, la Soprintendenza, il Parco Archeologico,  debbano congiuntamente trovare soluzioni per consentire ai visitatori, ai turisti, agli studenti di apprezzare i luoghi del Caos, tanto amati da Luigi Pirandello".

A bloccare tutto, pare, siano i lavori di adeguamento e manutenzione, iniziati a gennaio 2021 e non ancora conclusi nonostante dovessero durare solo 3 mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa natale di Pirandello ancora chiusa per lavori, Firetto: "E' inconcepibile"

AgrigentoNotizie è in caricamento