menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porto Empedocle, Di Rosa: «Il prefetto faccia luce su quanto accaduto in Comune»

Il coordinatore provinciale di "Ncs", Peppe Di Rosa, torna a parlare delle difficoltà del Comune empedoclino, facendo appello a un intervento del prefetto Nicola Diomede

Il coordinatore provinciale di "Ncs", Peppe Di Rosa, torna a parlare delle difficoltà del Comune empedoclino, facendo appello a un intervento del prefetto Nicola Diomede.

«Ho sempre ribadito, sin dal dicembre del 2014, che qualcosa di poco trasparente stava accadendo nella gestione economica del Comune di Porto Empedocle. Accuse alle quali replicarono l'ex segretario generale Pietro Rizzo, oggi segretario generale del Comune di Agrigento, ed il responsabile di ragioneria Salvatore Alesci, sostenendo, con una nota pubblica, che nulla di quanto da me dichiarato corrispondeva a verità. Cioè che non era vero, come invece sostenevo io, che al Comune di Porto Empedocle i conti non erano così come venivano pubblicizzati dalla allora amministrazione attiva guidata dal sindaco Calogero Firetto - ha detto Di Rosa -.

In considerazione delle condizioni in cui versa oggi l'Ente e la città di Porto Empedocle, chiedo adesso l'intervento del prefetto e delle istituzioni regionali affinché si possa fare luce su quanto accaduto. Come mai, ci chiediamo oggi, i dirigenti cercavano di smentire ciò che adesso appare evidente a tutti, e cioè che il Comune era in grandissime difficoltà economiche? 

Signor prefetto - conclude - se non interviene oggi la massima autorità istituzionale dello Stato sul territorio, quando sarà il momento di ripristinare la verità e cercare di capire se vi erano e vi sono condizionamenti in quel Comune?  Oggi Porto Empedocle rischia di rimanere in balia dei poteri mafiosi locali, che certamente trovano terreno fertile in una situazione di disagio sociale creata e voluta da una politica che ha 'non-amministrato' un Comune di appena 20 mila abitanti». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento